office-1516329_640

Licenziamento collettivo e standard comunitario

di Maurizio Ferrari Il licenziamento collettivo rappresenta un particolare caso di estinzione del rapporto di lavoro, tecnicamente distinguibile (ma non “ontologicamente” autonomo) da quello rappresentato dai licenziamenti individuali[1]. La legge 23 luglio 1991, n. 223, ha radicalmente riformato la disciplina esistente che, com’è noto, affondava sostanzialmente le radici nei due accordi interconfederali (relativi al settore[…]