statua londra

La (in)certezza della norma inderogabile nel lavoro subordinato

di Flavio Vincenzo Ponte . “…bisogna essere degli svagati per coltivare la terra senza pensare alla mietitura…” (F. Carnelutti, Metodologia del diritto, Padova, 1939)    Sommario 1. Premessa: qualche precisazione e alcune domande. 2. Il dogma della inderogabilità. 3. (segue) …e quello della indisponibilità dei diritti previsti da norme inderogabili. 4. Riflessioni conclusive: la relativa (in)sostituibilità[…]

G. Korzev - Rialzando la bandiera (1954-1955)

Le vie della Rivoluzione in Russia dai decabristi al bolscevismo. Per una storia delle idee nel centenario dell’Ottobre

di Marco Ferrari «L’Ottobre, nella concreta situazione che si era creata in Russia e intorno a essa, era storicamente inevitabile.» M. S. Gorbačëv Sommario Premessa 1) L’onda lunga della rivoluzione russa Il populismo russo Lo sviluppo teorico L’esito politico 2) Il marxismo e la battaglia delle idee Bolscevismo e menscevismo La rivoluzione del 1905 L’altra[…]

mobile-phone-426559_640

Exposição da imagem: uma reflexão a partir das redes sociais

di Vanessa Terra Pereira e José Euzébio de Oliveira Souza Aragão* Nota redazionale – Il presente articolo, frutto del lavoro congiunto dei due autori afferenti all’Universidade Estadual Paulista – Campus de Rio Claro (UNESP), istituzione universitaria dello Stato di São Paulo in Brasile, viene qui pubblicato per gentile concessione degli stessi. Per le tematiche esposte lo proponiamo,[…]

faculdade de direito

Una pedagogia per l’insegnamento del diritto privato

di Vincenzo Ferrari Nota redazionale – Questo articolo è apparso su Il Foro Italiano, 2015, V, 401. Viene qui riproposto per gentile concessione dell’autore.   I – L’invito a riaprire il dibattito sulla didattica del diritto civile, autorevolmente rivolto[1], coglie l’essenza di un bisogno che, da parte di chi è impegnato oramai da tempo nell’opera di[…]

giustizia russa

Vantaggi fiscali e abuso del diritto

di Antonio Marchese Sommario La teoria dell’abuso del diritto e la sua evoluzione nel sistema tributario: tra interventi legislativi e “dialogo” tra le Corti. La riforma del 2015 e l’esigenza di garantire la certezza del diritto: riflessioni sulla nozione di abuso del diritto e le sue prospettive applicative. Il previgente assetto normativo in tema di[…]

leone londra

Gli ordini professionali e il cosiddetto Jobs Act del lavoro autonomo

di Chiara Capomolla Le arti liberali si affermano sin dal Medio Evo, assumendo, nel tempo, un ruolo fondamentale nel sistema economico e sociale. Dalla fine dello scorso secolo, la terziarizzazione del mercato ha ulteriormente favorito lo sviluppo del lavoro autonomo che costituisce ormai una parte fondamentale del PIL. Il diffondersi dei principi liberisti su cui[…]

Benozzo Gozzoli, Funerali di S. Agostino, Chiesa di S. Agostino, S. Gimignano

Morte, buone morti, cattive morti nel medioevo di Siena

di Vinicio Serino Nota redazionale – Questo articolo è stato pubblicato il 10 Novembre 2013 sulla Rivista online Frontiera di Pagine, a cura di Irene Battaglini e Andrea Galgano, facente capo alla Scuola di Psicoterapia “Erich Fromm” di Prato. Viene qui riprodotto per gentile concessione dell’autore.   Sommario Normalità della morte e vita brevis La morte è (anche)[…]

villaggio virtuale

‘Legioni di imbecilli’ alla conquista del ‘villaggio globale’: riflessioni pessimistiche sulla cyberdemocrazia

di Marco Ferrari L’ultima illusione sta per svanire. L’ultima utopia sta per essere disattesa. La democrazia della rete, la comunicazione globale, la condivisione delle intelligenze libere e dialoganti, tutto ciò che ha rinnovato la speranza di progresso dopo la confusione del passaggio di secolo e di millennio, si sta rivelando l’ennesima bolla di sapone. Se[…]

jekyll e hyde trasformazione

Dottor Jekyll e Mister Hyde: la doppia personalità di agricoltori e artigiani nel sistema di tutela contro gli infortuni sul lavoro

di Maurizio Ferrari Quando il Dottor Henry Jekyll, nato dalla penna di R.L. Stevenson nel 1886, decise di creare una pozione capace di separare l’intima unità della natura umana, aveva in cuor suo l’intenzione di “godersi la vita” in una società, quella dell’Inghilterra vittoriana, che reprimeva l’individuo e le sue pulsioni. Vivere una doppia vita,[…]