clockwork

Notes about the art. 51, legislative decree 15 june 2015, No. 81: trade union representativeness and negotiation of rights

di Flavio Vincenzo Ponte Summary Article 51, legislative decree 15 June 2015, n. 81: the functionalization of bargaining “over” the stipulating parties The homogenization of bargaining levels and the downsizing of representativeness The dogma of the mandatory law: negotiation of rights and transaction costs   1.      Article 51, legislative decree 15 June 2015, n. 81:[…]

banconote real

Appunti sul reddito di cittadinanza: dalla utopia alla distopia?

di Flavio Vincenzo Ponte Sommario 1. Perché riflettere su tema 2. Il dilemma della scelta tra “la persona che lavora” e la “cosa giusta” 3. Il sistema carrots and sticks: reciprocity e conditionality 4. A cosa serve il reddito di cittadinanza?   Perché riflettere su tema. Ragionare del reddito di cittadinanza significa – essenzialmente –[…]

statua londra

La (in)certezza della norma inderogabile nel lavoro subordinato

di Flavio Vincenzo Ponte . “…bisogna essere degli svagati per coltivare la terra senza pensare alla mietitura…” (F. Carnelutti, Metodologia del diritto, Padova, 1939)    Sommario 1. Premessa: qualche precisazione e alcune domande. 2. Il dogma della inderogabilità. 3. (segue) …e quello della indisponibilità dei diritti previsti da norme inderogabili. 4. Riflessioni conclusive: la relativa (in)sostituibilità[…]

crane-1028963_640

Il diritto al lavoro, il dovere di lavorare e la libertà di scelta

di Flavio Vincenzo Ponte Fare di buon grado ciò che si può, e sopportare altrettanto di buon grado ciò che si deve. (A. Schopenhauer, L’arte di essere felici)    Sommario 1. Premessa: il lavoro tra personalismo e solidarietà. 2. Il diritto al lavoro. 3. Il mercato del lavoro e l’affermazione del diritto: la regolazione di[…]

background-1203893_640

Il problematico impianto della ‘Riforma Fornero’

di Flavio Vincenzo Ponte   La legge 28 giugno 2012, n. 92 contiene “Disposizioni in materia di riforma del mercato del lavoro in una prospettiva di crescita”. Lo scopo dichiaratamente perseguito è il governo delle dinamiche e dei meccanismi attivi nel mercato del lavoro che, a ben vedere, non sembra munito di regole “proprie” o,[…]